Festival 7 Sois 7 Luas 2016

CURRIDE ZENTE, i Tenores di Neoneli nell’annualità giustamente denominata BARANTA, in corrispondenza del loro Quarantennale Artistico.
Il progetto itinerante, giunto ormai all’ottava edizione, quest’anno è ripartito da Torregrande, nello spazio della torre aragonese.
In collaborazione col Comune di Oristano, i tenores di Neoneli, attingendo ancora dal cast del rinomato festival Internazionale Sete Sois Sete Luas (per il settimo anno consecutivo) fanno arrivare nella marina oristanese una band assortita formata da cinque musicisti provenienti da altrettanti paese.
Gli incredibili talenti dei Paesi della Rete del Festival SSSL danno vita ad un nuovo progetto musicale, la “Luasiberica Orkestra”, una fusione delle tradizioni musicali del Fado, Flamenco, ritmi del Brasile e dell’Italia. Un’unione artistica che fonde la forza del ritmo flamenco del cantante andaluso Juan Pinilla (voce e direzione musicale) con la soavità del Fado dei portoghesi Celina da Piedade (organetto diatonico) e Ricardo Silva (chitarra portoghese), con l’armonia dei ritmi del Brasile di Gustavo Roriz (basso elettrico) e l’energia lavica del violino dell’italiana Elena Floris: il risultato è un delirio musicale che rappresenta lo spirito eclettico e multi sfaccettato del Mediterraneo.
Come sempre lo spettacolo si conclude con le musiche sarde, tutti insieme a suonare e cantare su passu torrau, ballu tundu, dillu, che diventano musica world collettiva. I Tenores di Neoneli, nella serata con Orlando ed Eliseo Mascia.
Services: AndreAudioVideo Servicios in collaborazione con ShamRock Live.
Fonico di sala: Andrea Manca. Fonico di palco Andrea Piras (Perez). Tecnico luci: Filippo Floris. (lo ringraziamo per le foto)